in

Sostenibilità: la svolta green di Sipa, società del gruppo Zoppas

Mentre il dibattito sulla plastica coinvolge cittadini, addetti ai lavori e istituzioni c’è chi lavora a soluzioni concrete, nel rispetto della salute e dell’ambiente. E’ quello che sta facendo SIPA, società dello storico Gruppo Zoppas Industries, di Vittorio Veneto, che ha progettato e realizzato XTREME RENEW, il primo sistema per la produzione di preforme per uso alimentare contenenti il 100% di PET riciclato partendo da scaglie, in un unico ciclo di riscaldamento. L’impianto, frutto di una progettualità unica al mondo, è in grado di trasformare un potenziale rifiuto in una risorsa, attraverso un complesso processo: prima si ricicla il pet, poi si dà vita alla preforma e quindi alla bottiglia di plastica riciclata. Alla stessa macchina, infine, si può aggiungere anche l’unità di soffiaggio e di imbottigliamento.

Il processo permette un consistente taglio ai consumi di energia e alle emissioni di C02 in atmosfera. Il primo di questi straordinari impianti è stato inaugurato in Giappone poco meno di un anno fa ed è in grado di produrre oltre 300 milioni di preforme l’anno.

Questa innovazione rappresenta una risposta alla necessità di sviluppare soluzioni che rendano i processi produttivi sempre più sostenibili, in un’ottica di economia circolare. Riutilizzo dei materiali, riduzione delle emissioni e del fabbisogno energetico, insieme a un’attenzione alla qualità dei prodotti, sono gli asset su cui si sviluppa tutto il progetto di SIPA.

Fonte Eprcomunicazione

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

What do you think?

Written by .

Ai francesi dico: This is me! Parla Angela Grignano, ballerina siciliana

Davide Giacalone: Le ali all’Italia? Quando capiremo che democrazia non è uguale a welfare