in

Il 14 gennaio presentazione della rete dei Comuni sostenibili

Giovedì 14 gennaio, alle 11, verrà presentato in diretta sulla piattaforma Zoom e rilanciato sulla pagina Facebook di ALI (Autonomie Locali Italiane) www.facebook.com/Aliautonomie la Rete dei Comuni sostenibili, un progetto promosso da ALI assieme all’Associazione Città del Bio e alla società di servizi Leganet.

Obiettivo della nuova associazione di scopo, costituita ad hoc e che verrà presentata durante l’incontro, è far sì che le città possano contribuire al raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030 e dei traguardi che l’Italia ha raggruppato nell’indicatore economico BES (Benessere Equo e Sostenibile).

Aderendo alla Rete, i Comuni si faranno misurare alla fine di ogni anno secondo il set d’indicatori di benessere e sostenibilità (BES), ma soprattutto coopereranno, condividendo su una piattaforma digitale i progetti che sono finalizzati a migliorare gli stessi indicatori e ogni azione significativa utile ad accelerare l’innovazione dal basso.

L’associazione, infatti,  fornirà un supporto ai Comuni, anche avvalendosi di partnership, li aiuterà per il reperimento di risorse esterne, diffondendo informazioni, progetti compiuti e buone pratiche, farà formazione per gli amministratori e gli operatori degli enti e offrirà loro importanti servizi.

“Questa associazione – spiega Matteo Ricci – punta a riconoscere e valorizzare l’impegno dal basso di Sindaci e degli amministratori locali sulle politiche della sostenibilità, ad esempio per la mobilità e per il verde urbano, per l’inclusione sociale e per la parità di genere, per la qualità di aria e dell’acqua e per l’attivazione di nuovi strumenti partecipativi, per l’economia circolare e gli acquisti verdi, per la digitalizzazione delle amministrazioni. Auspichiamo – continua Ricci – che obiettivi più ambiziosi e nuove progettualità creino accelerazioni, intercettino anche le azioni del Next Generation EU, quelle che necessariamente dovranno posarsi sui territori, o ne prenotino altre. Pensando che questo metodo nuovo e innovativo di programmare politiche per obiettivi misurabili – conclude il presidente ALI – possa essere valorizzato e sostenuto e che i governi locali che ne sono protagonisti possano essere premiati per le loro azioni concrete. La Rete dei Comuni Sostenibili nasce perché la ripartenza del Paese, anche a livello locale, può essere guidata da idee e progetti sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico”.

Interverranno alla presentazione: Roberto Morassut, Sottosegretario all’Ambiente; Matteo Ricci, Presidente nazionale di ALI e sindaco di Pesaro; Enrico Giovannini, Portavoce ASviS; Antonio Ferrentino, Presidente della Città del Bio; Alessandro Broccatelli, Presidente di Leganet; Valerio Lucciarini, Direttore generale di ALI; Elena Piastra, Sindaca di Settimo Torinese. Coordinerà i lavori Micaela Fanelli, vicepresidente ALI e consigliera Regione Molise.

Il progetto è stato già accreditato alla Cabina di regia di «Benessere Italia», il coordinamento istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per le politiche del BES e dell’Agenda 2030, e inserito fra quelli di «Repubblica Digitale», l’iniziativa strategica nazionale promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri.

https://zoom.us/meeting/register/tJMudOivrj8rHtfmFVpz3xStmneHsAG4mzlQ.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

What do you think?

Written by .

Dal 16 gennaio al 13 marzo Napoli ospita Primitivo, la mostra di Cametti

Paola Mainetti al Ministro Franceschini: “E se provassimo a ripartire da Musei in Musica e dalla Notte dei Musei?”