in

LOVELOVE

Adotta un gelso: il nuovo progetto della cooperativa Nido di Seta

La cooperativa calabrese Nido di Seta non si ferma con il Covid19 e avvia un progetto nuovo: Adotta un gelso. https://www.nidodiseta.com/it_IT/chi-siamo/ Chiunque lo voglia, da ogni parte del mondo, può adottare uno degli alberi del gelseto di San Floro. In cambio, otterrà i prodotti della cooperativa: filati e tessuti in seta o bontà gastronomiche. L’adozione è annuale e rinnovabile. Sarà premura dei ragazzi della cooperativa informarvi sullo stato di salute dell’albero. Superata la fase pandemica, sarà possibile vedere il gelso adottato e visitare l’azienda.

Con 50 euro – spese incluse – si possono avere due confetture alle more di gelso, una al gelso e bergamotto, due tisane a base di gelso ed erbe officinali e un pacchetto di cosmesi naturali. Sono inclusi i bozzoli del baco. Chi è interessato ai prodotti tessili, invece, dovrà sostenere una spesa annuale che va dai 75 ai 195 euro. Potrà scegliere tra kefiah e sciarpe in seta, tessute su telaio a mano. L’adozione, come sottolineano i ragazzi, sosterrà tutta la filiera dei piccoli artigiani del territorio.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

What do you think?

Written by Cinzia Ficco

Renata Enriù: “Il licenziamento e il mio riscatto il 15 dicembre al TedXTorino”

Libertà di espressione. Una lettera, un libro e otto autori per spiegarla a Voce Alta