in

Domani gli ecoguerrieri incontrano la politica

Domani alle 14 nella Sala della Regina della Camera dei Deputati il Wwworkers Camp riunirà i brand “eco-guerrieri”: piccole aziende che hanno deciso di fare la differenza, schierandosi per la salvaguardia dell’ambiente. Racconteranno la loro scelta sostenibile e si confronteranno con la politica sulle azioni per promuovere la green economy. Con loro le giovani idee della Generazione Z. Interverrà il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano.

Circolari, verdi, attenti all’impatto sul territorio. Sono questi i nuovi eco-brand, definiti dal Financial Times «eco-guerrieri». Non solo grandi, ma anche piccole aziende che hanno deciso di fare la differenza, schierandosi contro il climate change e per la salvaguardia dell’ambiente.

Esempi? La casa del futuro di Tiziana Monterisi costruita con gli scarti del riso. O le traverse ferroviarie “intelligenti” di Giovanni De Lisi realizzate con pneumatici e plastica da rifiuto. E ancora le preziose creazioni di design di Gustavo Aguerrevengoa, che fanno rivivere Ferrari d’epoca. O le sneakers Womsh in pel-le nata dalle mele. E lo storico ristorante torinese del 1700 che rinasce con la filiera di prodotti a basso impatto.Qui il link per vedere il programma completo e registrarsi all’evento.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenti

What do you think?

Written by .

Baldaccini, l’Umbria che guarda oltreoceano

Daniele Piccione: “Il Parlamento non è l’unica area di democrazia. La magistratura sia più consapevole delle sue decisioni”